Maurizio Pollini, Orchestra Sinfonica di Roma della Rai, Ferrucio Scaglia